Questo progetto e' stato realizzato grazie a Chiara e Giulio, che hanno deciso di devolvere i loro regali di nozze al Comitato Piazza Carlo Giuliani!

I lavori per la realizzazione del mulino (costruzione delle fondamenta, fabbricazione dei mattoni e costruzione della tettoia) sono cominciati a novembre 2004, ovvero alla fine della stagione agricola, perché prima le donne e gli uomini del villaggio erano impegnati nella semina e nella coltivazione. Il mulino è stato interamente costruito dalla popolazione del villaggio di Guido.
Il 21 dicembre 2004 il mulino è stato installato e dal 10 al 15 gennaio 2005 i responsabili dell'associazione Mani Tese hanno tenuto dei corsi di formazione per una corretta gestione del mulino ed è stato istituito un "comitato di gestione" locale, composto da alcune donne del villaggio. Una volta terminati i corsi di formazione, il mulino è divenuto operativo.
Nel corso dei 10 mesi successivi alla realizzazione del mulino, i responsabili dell'associazione Mani Tese hanno effettuato tre controlli per monitorare l'andamento del progetto e controllare le modalità di gestione attuate.
Il beneficio economico che la realizzazione del mulino ha apportato agli abitanti del villaggio di Guido nel corso del 2005 è stata pari a 370.500 F CFA, ovvero 555 euro netti.
Questo dato dimostra che la gestione del mulino è ottima e che l'attività realizzata da Mani Tese grazie ai suoi donatori porta reali benefici alla popolazione del villaggio di Guido.

La realizzazione del pozzo non è stata effettuata dalla popolazione del villaggio perché la presenza di una pompa manuale richiedeva competenze e mezzi materiali specifici, ed è stata pertanto affidata ad una società specializzata e competente, la BUMIGEB (ufficio minerario e geologico del Burkina Faso). Nei primi mesi del 2005, i tecnici della BUMIGEB hanno effettuato un'indagine geofisica per individuare il sito migliore in cui perforare il suolo e accedere alla risorsa idrica sotterranea.
Il 20 marzo del 2005 sono cominciati i lavori di perforazione (l'acqua potabile è stata presa da una sorgente a oltre 60 metri di profondità) e il 5 maggio 2005 è stato effettuato il pompaggio e l'insufflazione dell'acqua. Il 12 giugno la pompa è stata finalmente installata.
Attualmente il pozzo costruito nel villaggio di Guido è uno dei più grandi della zona e dispone di molta acqua.
È stato istituito un gruppo locale di gestione del pozzo, composto da alcuni uomini e alcune donne del villaggio, che si occupa di raccogliere un contributo di 100 F CFA annuali a persona che devono servire per gli eventuali interventi di manutenzione del pozzo. Questa cifra andrà ad aggiungersi ai 50.000 F CFA che erano stati raccolti dal comitato di gestione prima dell'istallazione della pompa.

Sintesi delle spese effettuate  
Perforazione per il pozzo e accessori: 5.687.920 F CFA
Corsi di formazione: 115.000 F CFA
Altri materiali: 736.000 F CFA
TOTALE: 9.246.920 F CFA (14.097 euro)

Théophile Kabore (rappresentante di Mani Tese in Burkina Faso)
Ouagadougou, 15 novembre 2005

Il pozzo



Il mulino



 
© 2016 www.piazzacarlogiuliani.org. Tutti i diritti riservati | Webmaster graficafluida.it