I film/documentari realizzati sui fatti di Genova2001



Titolo Bella Ciao
Regia Marco Giusti, Sal Mineo (Carlo Freccero), Roberto Torelli
Argomento Il film ricostruisce l'evolversi degli scontri genovesi, utilizzando i materiali girati da numerosi operatori della RAI e di media indipendenti. Attraverso le riprese presentate senza alcun commento, salvo quello musicale, è possibile capire la dinamica degli incidenti a partire dal Blocco Nero, lasciato libero di agire per due ore, agli errori tattici della Polizia e Carabinieri, alla reazione di migliaia di manifestanti del corteo dei disobbedienti.
Data Anno 2001




Titolo Carlo Giuliani ragazzo
Regia Francesca Comencini
Argomento La vita e la morte. L'amore e la felicità. Il ricordo di un ragazzo nelle parole e negli occhi di una madre. Una ricostruzione lucida e sofferta. Una verità raccontata con il cuore e con una straordinaria dignità. Per non dimenticare.
Contributi Luna Rossa Cinematografica S.r.l.
Edizione Mikado / Manifestolibri / L'Espresso
Data Anno 2002




Titolo Dopo Genova
Regia Armando Ceste
Argomento Contenuto all'interno del dvd ""à mi-mots" Erri De Luca", un film di Robert Bober, il documentario realizzato da Armando Ceste con l'intervista a Erri De Luca, sui violenti scontri tra forze dell'ordine e manifestanti durante il G8 del 2001 a Genova.
Edizione MK2
Data Ottobre 2004



Titolo Erri De Luca, dopo Genova
Regia Armando Ceste
Argomento Sulle immagini di Genova durante il G8, le poesie scritte e lette da Erri De Luca
Contributi Indymedia, Collettivo Cinema Militante Torino, Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio di Roma
Edizione AC/Cinema&Video
Data Anno 2001



Titolo Genova 2001
Regia Indymedia
Argomento Documentazione G8

Titolo Genova 2001: G8
Regia Blu Notte. Carlo Lucarelli
Argomento Genova, luglio 2001. La città dove si svolgono contemporaneamente gli incontri del Vertice G8 e le proteste pacifiche organizzate dal movimento “new global” italiano, il Genoa Social Forum, diventa teatro di una guerriglia urbana senza precedenti.
Carlo Lucarelli, attraverso un racconto che si svolge in due puntate, ripercorre la spirale di violenza e di odio di quei giorni che si concludono con un bilancio drammatico: la morte di un ragazzo, più di mille feriti, danni per 50 miliardi di lire, 250 arrestati, diverse inchieste e processi.
Perché tutta quella rabbia e quel sangue? Di chi è la responsabilità? Carlo Lucarelli cerca di raccontare i misteri e i dubbi di quei giorni.
Data Anno 2007

Titolo Genova in tre atti
Regia Stefano Lorenzi, Federico Micali e Maria Teresa Paoli
Argomento I tre atti da un minuto ripercorrono per immagini i fatti che si sono verificati lo scorso luglio a Genova in occasione delle manifestazioni anti G8. Atto primo riprende volti e momenti del festoso e pacifico Corteo dei Migranti del 19 luglio. Atto secondo raccoglie i momenti più drammatici delle manifestazioni del 20 e del 21: i pestaggi delle forze dell'ordine e l'omicidio di Carlo Giuliani. Atto terzo ritrae gli ambienti della scuola Diaz-Pertini il giorno dopo il blitz delle forze dell'ordine che ha portato a 93 arresti, oltre 60 feriti.
Supporto Studio Media, Massimiliano Padelli, Giacomo Verde, Corrado Endrio, Serena Mannelli, Indymedia e Scuola di Cinema Anna Magnani di Prato

Titolo Genova Libera
Regia Stefano Lorenzi, Federico Micali e Maria Teresa Paoli
Argomento L'arrivo a Genova con i Giovani di Rifondazione di Torino, l'aggregazione, il corteo dei migranti del Giovedì 19 fra i GC. Venerdì 20, la partenza dal Carlini con i disobbedienti, il corteo con gli scudi, l'attacco della polizia, gli scontri in piazza Alimonda e in via Torino. E poi il punto di vista dalla polizia e carabinieri. Piazzale kennedy, sabato 21, i pestati dalle forze dell'ordine, il massacro della Diaz. Un film nato per caso che non mostra i pestaggi ma le atmosfere e le intenzioni, immagini senza commento che si commentano da sè, uno sviluppo cronologico dalla festa del giovedì alle tragedie del venerdì e del sabato.
Data Anno 2001

Titolo Genova senza risposte
Regia Federico Micali, Teresa Paoli, Stefano Lorenzi
Argomento Genova senza risposte racconta la settimana delle manifestazioni anti G8 dal 16 al 22 luglio, seguendo il flusso degli avvenimenti. Il film inizia da lunedì 16 luglio, alternando le immagini del controvertice ad eventi paralleli come la chiusura della zona rossa e la partita di calcio simbolica al suo interno, fino al concerto di Manu Chao di mercoledì sera, preludio alla prima manifestazione di massa, il festoso e pacifico corteo dei migranti di Giovedì 19. I fatti di venerdì 20 vengono ricostruiti sulla base di una cartina che illustra il simbolico accerchiamento alla zona rossa per piazze tematiche cui segue un'analisi dello spostamento del black bloc e delle repressioni delle forze dell'ordine. Varie testimonianze relazionano sull'accaduto e introducono lo spostamento del gruppo più numeroso (quello dei disobbedienti ex tute bianche) fino alla ricostruzione della morte di Carlo Giuliani in Piazza Alimonda. Le immagini di sabato 21 luglio si aprono sulla manifestazione dei trecentomila e proseguono con l'intervento delle forze dell'ordine che spezza in due il corteo disperdendo i manifestanti. Chiudono questa parte del documentario una testimonianza sui gravi fatti occorsi nella caserma di Bolzaneto e le eloquenti immagini della scuola Pertini (ex Diaz) dopo il blitz di sabato notte.
Il Post Scriptum, aggiornato al luglio 2002, si articola in 4 capitoli:
a) le indagini: interviste ai legali del Genoa Legal Forum sullo stato delle indagini aventi ad oggetto non soltanto gli agenti autori delle violenze (e le gravi difficoltà nell'identificarli) ma anche i manifestanti arrestati e tuttora indagati. b) i sanitari: l'esperienza di un medico che ha operato in strada a Genova in soccorso ai manifestanti e quella di un infermiere in servizio alla caserma di Bolzaneto che ha denunciato le violenze cui è stato testimone e che seguito di minacce ha dovuto lasciare il suo lavoro. c) i gas: gli effetti dannosi del gas cs, il cui uso in guerra è vietato da convenzioni internazionali, e che ha provocato pesanti effetti irreversibili anche sui manifestanti. d) le ipotesi di Piazza Alimonda: la controinchiesta sulla morte di Carlo Giuliani e i dubbi relativi ad essa, in contrapposizione alla ricostruzione ufficiale che pare voler giungere alla archiviazione senza la celebrazione di un processo cui i dubbi sarebbero destinati.
Contributi Indymedia e Giacomo Verde
Edizione Pablo di Gianluca Arcopinto
Data Anno 2002


Titolo Genova. Per noi
Regia P. Pietrangeli e: R. Giannarelli, W. Labate, F. Martinotti
Argomento Un video che descrive, con enorme semplicità, i fatti accaduti durante le manifestazioni, senza commenti esterni, senza colonna sonora, solo immagini e interviste sul campo. Le immagini si commentano da sole in tutta la loro forza, immagini crude, violente. Si era pensato che dopo gli scontri di Napoli, Goteborg, la presenza della "televisione" così massiccia potesse fungere da elemento di democrazia. Si può pensare che così non sia stato, almeno dopo la visione del drammatico video, dopo aver visto pacifisti seduti a terra con le braccia alzate picchiati a sangue dalla polizia, invece sono in corso molti processi, in particolare quello riguardante il giovane ucciso da un colpo di pistola, dove le prove schiaccianti sono racchiuse proprio in questi video.
Contributi Genoa Social Forum
Edizione Nuova iniziativa editoriale L'Unità, Manifesto Libri, Liberazione, Carta

Titolo G-Hate - Genova Luglio 2001
Regia G. Pangrazio, F. Leo, M. Nigro
Argomento Le giornate di Genova raccontate dai protagonisti: i preparativi, le manifestazioni, gli scontri di piazza, i metodi della polizia, le aspettative del movimento.
Contributi Indymedia, Lombardini, Ravera, Rolleri
Data Anno 2001



Titolo I diritti negati
Regia Indymedia e Genoa Legal Forum
Argomento Questa selezione di immagini, spesso poco viste, vuole essere un primo strumento di diffusione e un atto d'accusa contro quei settori delle forze dell'ordine che hanno tradito il ruolo sancito dalla Costituzione.
Data Anno 2002

Titolo I disobbedienti di Genova
Regia Fabio Pelagalli
Argomento Il video inizia con interviste ad alcuni cittadini di Genova due mesi prima del vertice del G8. La seconda parte del filmato è incentrata principalmente sui "disobbedienti" e sulle tute bianche presenti allo stadio Carlini e mette in rilievo gli episodi riguardanti la preparazione e lo svolgimento della lunga manifestazione anti G8 da loro promossa.
Contributi Trieste Social Forum, Casa delle Culture di Trieste

Titolo Il luogo comune
Regia Max Franceschini
Argomento Domenica 22 luglio 2001. Una piazza di Genova, davanti alle banche e ai negozi devastati durante i violenti disordini avvenuti a margine delle manifestazioni organizzate contro il vertice dei G8. Qui si sono ritrovati spontaneamente tanti cittadini genovesi. E' in questo spazio, questo "luogo comune", che si incontrano - e si scontrano - punti di vista e opinioni profondamente diversi.
Edizione Rebis e altrocinema
Data Anno 2001



Titolo La città violata
Regia Marco Cucurnia
Argomento Il cortometraggio vuole esprimere l'umiliazione subita da Genova e dai genovesi durante le giornate del G8.
Edizione Montaggio Directory Media
Data Anno 2001

Titolo La zona rossa
Regia Mario Balsamo
Edizione Zeta produzioni
Data Anno 2001

Titolo Le inchieste di Report
Autori Milena Gabanelli, con Stefania Rimini, Giovanna Corsetti, Paolo Barrard, Giorgio Fornoni, Bernardo Iovene, Sabrina Giannini.
Argomento "Nient'altro che la verità" di S. Giannini, sui dieci anni di indagini giudiziarie dell'omicidio Alpi.
Edizione BUR senzafiltro
Supporto Libro + DVD
Data Anno 2005

Titolo Le strade di Genova
Regia realizzato da Davide Ferrario, Ilaria Fraioli, Giorgio Grosso, Jimmy Renzi
Argomento Il video si occupa degli scontri avvenuti nelle vie e nelle piazze; un documento di contro-Informazione che lascia da parte tutto il dibattito positivo su Genova; le strade come luogo in cui gli scontri sono avvenuti, in cui si è consumata, immersa nel caos più totale, tanta violenza. Il film documentario presenta, con taglio "cronachistico", la situazione in città, concentrandosi su black block e polizia, riportando i fatti salienti supportati dai percorsi tracciati sulle cartine topografiche.
Edizione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
Data Anno 2001

Titolo Legittima difesa. Genova 20 luglio 2001. Ricostruzione degli scontri in via Tolemaide.
Supporto DVD Rom
Argomento Uno degli elementi più rilevanti del lavoro svolto dal Genoa Legal Forum, con la collaborazione dei consulenti della segreteria legale, è la ricostruzione di alcuni eventi delle giornate di manifestazioni contro il G8. Possiamo così dimostrare, funzionalmente allo svolgimento del processo contro 25 manifestanti accusati di devastazione e saccheggio e all'obiettivo della difesa collettiva degli imputati, come l'ordine pubblico nella città di Genova sia stato messo in crisi dalla gestione delle forze dell'ordine e non sia quindi imputabile ai manifestanti.
Un primo risultato di questo lavoro è la ricostruzione della dinamica delle cariche contro il corteo delle tute bianche in via Tolemaide e nelle zone limitrofe, che hanno portato all'assassinio di Carlo Giuliani.
Contenuti extra Le udienze Audio, sintesi e trascrizioni delle udienze in cui si sono ricostruiti i fatti di via Tolemaide - Cronologia Ricostruzione cronologica in base alle fonti, corredata dai documenti acquisiti nel dibattimento - Aggiornamenti a maggio 2005 sul processo a 25 manifestanti, sui processi Diaz e Bolzaneto e sul processo Perugini - Una scheda di presentazione della segreteria del Glf
Data Luglio 2005



Titolo Maledetto G8. Le immagini shock dei 2 giorni di Genova
Argomento Una video inchiesta esclusiva dell'Espresso. Immagini scomode, dure, in gran parte inedite. Un serratissimo montaggio di novanta minuti che testimonia dei terribili avvenimenti accaduti a Genova nel luglio 2001. Le devastazioni dei Black Block, la morte di Carlo Giuliani, i fatti della scuola Diaz, quei comportamenti delle forze dell'ordine che hanno portato Amnesty International a denunciare la violazione dei diritti umani. A oltre un anno dai fatti di Genova, potrete finalmente vedere una storia che la televisione italiana non ha mai raccontato.
Produzione Palomar Spa
Edizione L'Espresso
Data Anno 2002

Titolo Moltitudini
Regia Osvaldo Verri
Argomento Un gruppo di cineasti e di videomaker, ha affiancato, senza alcuna obbiettività, il movimento di insubordinazione al governo globale, in riunione a Genova il 19, 20, 21 luglio. Soggettività differenti per realizzare un film ad episodi. Ogni mini troupe, ha prodotto in autonomia un racconto di dieci minuti circa, soggetto libero, luoghi determinati. Gli autori, promotori del progetto, lavoratori della comunicazione in cinema e televisione, hanno cercato di dare il loro contributo professionale alla realizzazione del video manifesto comune per rendere visibile la rivolta contro l'impero e la violenta repressione, scatenata dai difensori della "fortezza" dei potenti.



Titolo Niente da archiviare
Argomento La ricostruzione, le immagini, i filmati e le controinchieste che smentiscono le conclusioni di PM e GIP sui fatti di Piazza Alimonda.
Autore Indymedia
Data Luglio 2003
Info http://www.ngvision.org/mediabase/166

Titolo No Pass... No Grass No Ass! - Racconto, esperienza, immaginazione nei giorni di Genova
Regia Globaldissent
Argomento A Genova abbiamo raccolto alcune ore di interviste e di riprese: in particolare nei giorni che sono andati dal 15 luglio alla mattina di venerdì 20. Abbiamo incontrato attivisti italiani, olandesi, polacchi, spagnoli, giapponesi, maltesi e greci (attori/narratori di soggettività diverse: generazionali e di genere, estetiche e politiche, nazionali). Le immagini e le voci testimoniano della varietà, della molteplicità, del permanente movimento che è nelle storie dei singoli e nei margini delle proteste globali...
Edizione Globaldissent
Data Giu-Lug 2002



Titolo Ottopunti
Regia Danilo Monte
Argomento Documentario su Timothy Ormezzano, una delle tante vittime del G8 di Genova 2001. Timothy, insieme al regista Danilo Monte, 11 anni dopo il G8 torna a Genova per raccontare la sua vicenda. E’ la storia di un ragazzo che vuole cambiare il mondo e per questo viene massacrato di botte. Ma è anche la storia del rapporto con un padre che attraverso un trauma scopre un figlio che forse ancora non conosceva. Entrambi incontrano i genitori di Carlo Giuliani, il giovane ragazzo ucciso a Genova durante la manifestazione, e capiscono l'importanza del "fare memoria".
Produzione Laura D’Amore
Edizione Don Quixote
Data Anno 2013



Titolo Picnic
Regia Paolo Cirelli e Damaso Queirazza
Argomento Le immagini delle violenze di venerdì 20 e sabato 21 luglio in opposizione all'ansia mediatica creata dai Tg nazionali dei giorni precedenti.
Data Anno 2001



Titolo Quando c'era Silvio
Autori Beppe Cremagnagni, Enrico Deaglio
Regia Ruben H. Oliva
Con Lella Costa e Jean Blancheart (nella parte di Karl Marx).
Argomento Racconta l'avventura di Silvio Berlusconi. L'uomo che ha più diviso gli italiani raccontato con immagini, interviste e documenti visivi inediti e unici. I misteri della sua villa. Il segreto dei suoi capelli. La vera storia dello stalliere della mafia (e le sue conseguenze). La moltiplicazione della sua ricchezza. La giornata dello scandalo al Parlamento europeo di Strasburgo. Il mausoleo costruito sul modello della tomba di Tutankhamon... e molto altro ancora.
Produzione Luben Production
Collana I libri di Diario
Data Anno 2006



Titolo Se vi spostate leggermente stiamo tutti più comodi
Regia Cristiano Palozzi e Antonella Sica
Argomento Il documentario ripercorre i tre giorni del G8 genovese mostrando soprattutto la Genova pacifica e disarmata, spesso disorientata di fronte all'incomprensibile violenza dei Black Block da una parte e della polizia dall'altra e mortificata dall'incomprensione di tanti che non hanno fatto distinzioni fra violenti e non violenti. Una specie di diario a volte ironico a volte sofferto di questi tre giorni che hanno cambiato la vita di molti.
Edizione Bonsai Film
Data Anno 2002

Titolo Sequenze sul G8
Regia a cura di Silvia Savorelli
Argomento Il film è una sintesi delle 36 ore di riprese realizzate a Genova nei giorni del G8 (tra il 18 e il 21 luglio 2001) dall'Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico. L'antologia ripercorre cronologicamente gli avvenimenti e i luoghi dove si sono svolti gli eventi e le grandi manifestazioni contro la globalizzazione: dal corteo dei migranti, alla giornata della disobbedienza civile, fino all'assalto alla scuola Diaz. Per sottolineare lo sviluppo successivo del movimento, il film si conclude con la manifestazione del 10 novembre a Roma contro l'ingresso dell'Italia in guerra.
Edizione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
Data Anno 2001

Titolo Solo Limoni
Regia Giacomo Verde
Argomento E' una videotestimonianza sui fatti di Genova, in allegato al libro che raccoglie molti interventi d'autore. ... Il video sviluppa in 13 episodi un vero e proprio racconto in cui emozioni e senzazioni sono mescolate alla denuncia politica della sopraffazione e della violenza delle forze dell'ordine e alla narrazione di momenti "laterali", ma estremamente significativi, della protesta anti-global. Le immagini e le parole di Solo Limoni sono acide quanto il loro succo, ma possono essere determinanti per guardare meglio attraverso le nubi dei lacrimogeni che impediscono l'osservazione di un importante passato prossimo che sembra diventato improvvisamente remoto.
Contributi Indymedia, SocialPlus, Fluid Video Crew, Digipress, D.ink
Edizione Shake
Data Anno 2001

Titolo Stop G8
Regia Radio Sherwood
Argomento Alcuni stralci tratti dai TG nazionali, la voce di una speaker che commenta i fatti e le immagini che contribuiscono a completare l'informazione. Questo il video prodotto da Radio Sherwood che riporta gli accadimenti in sei momenti: lo stadio Carlini, la manifestazione dei migranti, il corteo della disobbedienza civile, la manifestazione del 21 luglio, l'intervista ad Arnaldo Cestaro (un anziano di Vicenza vittima dell'incursione alla scuola Diaz) e la conclusione con le testimonianze di alcuni membri di radio Sherwood, anch'essi malmenati alla scuola Diaz.

Titolo SuperVideo >>>G8 - Luglio 2001... qualcosa (non) sta funzionando
Regia Candida TV
Argomento La storia non può più esser scritta da una penna sola. Supervideo, "eroe" mutante della comunicazione, cerca la verità mettendo insieme le voci. Colleziona informazioni, carpisce segnali, registra cori. ... Il videotape da recapitare contiene le libere opinioni delle persone incontrate lungo il viaggio che lo porterà a Genova durante i giorni del G8.
Data Anno 2001



Titolo Un mondo diverso è possibile
Regia Ideato e coordinato da Francesco Maselli. Diretto da trentatre registi italiani
Argomento Sessanta minuti di grande reportage sul G8 di Genova. Un affresco autentico e sincero sulle manifestazioni, gli intenti e gli ideali dei suoi partecipanti. Una straordinaria raccolta di testimonianze e di immagini realizzate da un pool di registi d'eccezione.
Contributi Luna Rossa Cinematografica in collaborazione con il Genoa Social Forum
Edizione L'Espresso



Titolo Vitaliano a Genova
Regia Paolo Pisanelli
Argomento Luglio 2001: tra le centinaia di migliaia di persone convenute a Genova per partecipare al Contro G8 c'era un prete, molto conosciuto e discusso in Italia per le sue azioni di protesta e di disobbedienza civile. Le scene montate sono tratte dal girato del film documentario Prete dentro, che racconta di don Vitaliano Della Sala, parroco di un paesino di 600 abitanti della provincia di Avellino e pacifista attivo del movimento No Global.
Edizione produzione: Francesca Cima, Nicola Giuliano, Domenico Procacci per Indigo Film - Fandango - Big Sur
Data Anno 2002



Titolo www.G8.it - Why? What? Where?
Regia Piero Frattari
Argomento Nel mondo della globalizzazione, simboleggiato dalle tre www, non sappiamo il perché ed il percome avvengano ancora fatti come il G8 di Genova, ecco perché le tre www si trasformano in Why? What? Where?. Crediamo che nessuno ancora oggi sappia spiegarsi come siano potuti accadere fatti ed avvenimenti che tutti abbiamo visto e vissuto.
Data Anno 2002
© 2016 www.piazzacarlogiuliani.org. Tutti i diritti riservati | Webmaster graficafluida.it